lepleiadi1

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home
Indice
Lo statuto
Organizzazione e direzione
3. Finanze
4. Varie
Tutte le pagine

 

Il presente statuto è in vigore dal 29 ottobre 2004

 


 

1. Nome, sede, scopo

Art. 1 Nome e sede

“LE PLEIADI” in seguito (Gruppo) è un'associazione ai sensi dell'articolo 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero e ha sede a Miglieglia.
Recapito postale : c/o Funivia Monte Lema - 6986 Miglieglia.

Art. 2 Scopo

Il Gruppo promuove attività di ogni genere nel campo dell’ astronomia ed è indirizzato a tutti. Può aderire ad associazioni ed organizzazioni con scopo analogo. Può organizzare manifestazioni allo scopo d’auto finanziarsi. In particolare intraprende tutti gli atti necessari alla costituzione di una fondazione per l’osservatorio astronomico del Monte Lema zona Sparavera, fondazione senza scopi di lucro e con fini analoghi. Il Gruppo raccoglie e gestisce i fondi necessari alla sua costituzione e ne garantisce il suo mantenimento.

Art. 3 Soci attivi

Sono tutte le persone che hanno compiuto 18 anni, che condividono lo scopo del Gruppo e che hanno versato la quota annuale.

Art. 4 Soci onorari

Le persone che hanno particolari meriti o che si sono prodigate personalmente a favore del Gruppo possono essere designate soci onorari.

Art. 5 Dimissioni

Le dimissioni dal Gruppo sono possibili in qualunque momento. La qualità di socio termina con l'invio al Comitato delle dimissioni scritte.

Art. 6 Esclusione

- I soci che agiscono contro l'interesse del Gruppo o che ne ledono gravemente l'onore possono essere esclusi dallo stesso, per decisione dell'Assemblea generale, per proposta del Comitato.
-Per dimissioni.
-Per mancato pagamento della tassa.


 

2. Organizzazione e direzione

Art. 7 Organi

Gli organi del Gruppo sono:
□ l'Assemblea generale.
□ il Comitato.
□ l'Organo di revisione.

Art. 8 Assemblea Generale ordinaria

L'assemblea generale è l'organo massimo del Gruppo le Pleiadi. Essa si riunisce a scadenza annuale, al più tardi entro il mese di Febbraio, per trattare gli affari ordinari, su convocazione del Comitato.
La convocazione e il relativo ordine del giorno sono inviati per iscritto ai soci 14 giorni prima della riunione.
Essa nomina ogni tre anni il presidente, i membri del comitato e i revisori dei conti.
Le proposte dei soci concernenti l'assemblea generale devono essere inoltrate per iscritto al Comitato almeno 10 giorni prima della seduta.

Art. 9 Assemblea Generale straordinaria

L'Assemblea generale è convocata allorché il Comitato, un quinto dei soci o l’organo di revisione, ne facciano richiesta scritta.

Art. 10 Diritto di voto

Ogni socio in regola con il pagamento della quota sociale detiene un voto.
Il voto avviene per alzata di mano.

Art. 11 Votazioni

Le risoluzioni del Gruppo sono prese dalla metà + uno dei presenti.

Art. 12 Competenze dell'Assemblea Generale

All'Assemblea generale sono affidate le seguenti competenze;
□ nominare il Comitato e l'Organo di revisione;
□ approvare il conto economico e il rapporto dell'Organo di revisione;
□ dare scarico agli organi di gestione;
□ approvare le quote sociali proposte dal Comitato;
□ deliberare in merito al programma d’attività del Gruppo;

Art. 13 Comitato

Il Comitato è composto da 9 membri. Nel suo interno è eletto il presidente, il vicepresidente, il segretario e il cassiere.
Il presidente rappresenta la società di fronte a terzi e ne coordina le attività
Il vice presidente rappresenta il presidente in sua assenza.
Il segretario si occupa delle pratiche amministrative, del controllo dei soci, di tutte le attività quali le convocazioni e la gestione della documentazione in generale.
Il cassiere è incaricato della parte finanziaria, e presenta il bilancio annuale all’Assemblea generale ordinaria dopo il controllo da parte dei revisori.

Art. 14 Elezione

I membri del Comitato sono eletti ogni tre anni dall'Assemblea e sono sempre rieleggibili.

Art. 15 Competenze

Il Comitato decide e regola tutto ciò che si rende necessario e utile alla gestione e alla tutela del Gruppo e non sia soggetto a riserve da parte dell’Assemblea generale.
Esso ha il diritto e il dovere di occuparsi di tutte le questioni inerenti del Gruppo.
Il Comitato si riunisce su invito del presidente o per richiesta di almeno quattro soci.

Art. 16 Obblighi e impegni

Per risultare vincolanti, i documenti importanti necessitano delle firme solidali:
□ del presidente e del segretario o del cassiere; oppure
□ del vicepresidente e del segretario o del cassiere.

Art. 17 Organo di revisione

L'Organo di revisione è composto di due revisori.
I revisori dei conti sono chiamati al controllo del bilancio annuale allestito dal cassiere.

Art. 18 Elezione

I membri dell'Organo di revisione sono eletti ogni tre anni dall'Assemblea e sono sempre rieleggibili.

Art. 19 Obblighi

I revisori presentano il loro rapporto al Comitato al più tardi 20 giorni prima della data di riunione dell'Assemblea generale ordinaria.


 

3. Finanze

Art. 20 Entrate

Le entrate del Gruppo sono composte:
□ dalle quote sociali;
□ dai redditi da interessi;
□ da contributi facoltativi, da donazioni e dai ricavi di manifestazioni.

Art. 21 Quote sociali

La quota sociale minima è di Fr 50,00, ritenuta una quota massima di Fr 90,00.
La quota annua per l’anno 2004 è di CHF 50,00.
La quota sociale è stabilita, per proposta del Comitato, dall'Assemblea generale.
L'intera quota sociale è una quota annua per l'anno sociale in corso, indipendente dall'ammissione o dalle dimissioni del socio, vale a dire che non vi è alcuna quota sociale pro rata temporis.

Art. 22 Contributi di enti Pubblici

Il Gruppo è tenuto a utilizzare in modo conforme eventuali contributi provenienti da enti pubblici.

Art. 23 Chiusura dell'esercizio

L'esercizio del Gruppo si conclude al 31 dicembre, quando vengono chiusi i conti.


 

4. Varie

Art. 24 Assicurazioni

Il Gruppo non risponde di infortuni, di danni a cose o di pretese avanzate nell'ambito della responsabilità civile per le attività svolte in seno all'associazione da parte dei soci. I soci stessi devono provvedere ad assicurarsi in modo appropriato.
Il Gruppo è tenuto a stipulare un'assicurazione di responsabilità civile allo scopo di coprire le domande di risarcimento danni esposte contro di lui in base alla normativa in materia per danni a persone o a cose.

Art. 25 Scioglimento

Lo scioglimento Gruppo deve essere deciso da un'Assemblea straordinaria per decisione di almeno tre quarti dei presenti, è richiesta per questo caso la presenza di almeno la metà degli iscritti.
Gli averi non possono essere venire distribuiti ai soci ma sono destinati ad associazioni aventi i medesimi scopi.

Art. 26 Approvazione e entrata in vigore degli statuti

Gli statuti del Gruppo LE PLEIADI sono validi a partire dal 29 Ottobre 2004, data di approvazione da parte dell'Assemblea costitutiva.

 

 

 

 

Il Presidente                                     Il Segretario

 

Notizie flash

Unione Astrofili Italiani newsletter 18 aprile 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 29 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 13 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 31 dicembre 2018 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 21 dicembre 2018 (clicca per leggere)