lepleiadi1

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie Transito di Venere

Transito di Venere

Trasferta al Lema per l'ultimo transito di Venere davanti al Sole visibile in questo secolo:

Ha riscosso un rimarchevole successo per i 18 impavidi che hanno affrontato la levataccia il 6 giugno 2012.

Accompagnati da Gilberto e consorte ad attendere in vetta gli ospiti c'erano Ivo e Fausto, saliti la sera prima, con gli strumenti di osservazione già in posizione.

Lema ore 05:45 Fausto attento ossevatore Telescopio puntato sul sole

La meteo non era splendida come nel 2004, ma ha permesso comunque l'osservazione della fase finale del transito (alle nostre longitudini era possibile osservare solo l'ultima ora dell'avvenimento).

 

Ecco una animazione ricavata da una serie di immagini, ad opera di Ivo Scheggia, e realizzate con il nostro strumento.

Il transito di Venere viene osservato dalla Terra ogni qualvolta Venere si trova fra il nostro pianeta e il Sole, durante un simile evento, un osservatore può vedere Venere come un piccolo disco nero che attraversa il la superficie solare.

I transiti di Venere sono tra gli eventi astronomici prevedibili più rari e avvengono con uno periodo che si ripete ogni 243 anni, con coppie di transiti separate da un intervallo di 8 anni che si ripetono in periodi più ampi di 121,5 e 105,5 anni. L'ultima coppia di transiti avvennero nel 1874 e nel 1882, e il primo transito della coppia attuale è avvenuto l'8 giugno 2004, mentre il prossimo è previsto il 6 giugno 2012. Dopo tale data dovremo attendere i transiti del dicembre 2117 e nel dicembre 2125.

Il transito di Venere sul Sole era in passato importante per determinare la dimensione del Sistema solare tramite il metodo della parallasse.

Questo sistema prevede l'osservazione del transito da diversi punti della superficie terrestre, e la misurazione della differenza nel momento di inizio e di termine del transito. In questo modo conoscendo la distanza tra i punti di osservazione sulla Terra, si può calcolare la distanza di Venere dal Sole.

Cartina transito Venere

 

Notizie flash

23 novembre alle 20:30, Claude Nicollier terrà una serata aperta al pubblico presso il Liceo Lugano 2 a Savosa.

 

La Società Svizzera di Scienze Naturali (SCNAT) ha in programma il 5 e 12 settembre 2015 osservazioni astronomiche dal nostro osservatorio

 

La lettera di fine anno 2014 può essere scaricata la facendo click qui

 

Una supernova visibile con modesti strumenti ottici è stata scoperta e la sua luminosità è destinata a crescere nelle prossime settimane. Fai click per saperne di più (in inglese)

 

Si chiama 2013 YL2 l'asteroride subito ribattezzato "Befana" o "Capodanno" visibile anche dalle nostre parti (leggi articolo ANSA)