lepleiadi1

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Le ultime notizie dal Team Le Pleiadi



E-mail Stampa PDF

Ciao a tutti,

approfitto delle vacanze (si fa per dire visto che lavoro) per portare avanti i collaudi del mio nuovo setup fotografico da viaggio.
Infatti per il 2014 voglio avere a disposizione una piccola strumentazione fotografica che sia trasportabile in aereo senza troppi problemi.
Ho quindi acquistato il piccolo inseguitore della iOptron, lo skytracker. Per la fotografia uso una reflex modificata per l'astronomia (Canon 450d) e un buon obbiettivo fotografico (Canon EF 70-200 F/4 senza stabilizzazione per contenere i costi).


Nebulosa di Orione


L'esempio che vedete (fare click sulla foto per ingrandirla) è stato fatto da Cadempino in una situazione penosa per quanto concerne l'inquinamento luminoso. Infatti il comune ha avuto la "brillante" idea di mettere addobbi natalizi a led su tutti i lampioni del comune, come se non bastassero già i 20 lampioni a "palla" del mio condominio.
Visto questi problemi ho usato un filtro anti-inquinamento luminoso di Astronomik (precisamente un CLS clip-filter applicato all'interno della macchina fotografica). Non so se è servito a qualcosa, forse è solo un placebo, ma io ci provo comunque.
Le singole foto sono tutte da 3 minuti senza autoguida (la montatura non lo consente), per una totale complessivo di 1h30m o poco più. Sono ragionevolmente soddisfatto dei risultati ottenuti.
Non saranno perfetti, ma la strumentazione di installa in un baleno e pesa poco. Per di più funziona tutto a batterie!

Saluti e buon anno.

Dicembre 2013 Ivo Scheggia

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Gennaio 2014 11:02
 
E-mail Stampa PDF

Pubblichiamo con il consenso della rivista Le Scienze


La fine della cometa C/2012 S1, meglio nota come ISON, dissoltasi durante il suo luminoso passaggio vicino al Sole il 28 novembre scorso, ha deluso chi sperava che si qualificasse come "cometa del secolo". Ma per gli astronomi, osservare ISON mentre andava incontro al suo destino ha permesso di studiarne la struttura e la composizione e ottenere così un quadro più chiaro dei processi che ne hanno causato la sua distruzione in vicinanza del Sole.

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Dicembre 2013 14:43 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Ecco che meraviglioso risultato grazie al nostro telescopio "pilotato" da Ivo Scheggia la mattina tra le 5:57 e le 6:30 del 13 dicembre 2013.

La foto è il risultato di una somma di 30 pose da 30 secondi per la luminanza e 4 foto sempre da 30 secondi per ogni colore.
Sarà una levataccia, ma la cometa merita di essere osservata anche conun semplice binocolo.

Lovejoy il 13 dicembre vista dal nostro osservatorio

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Dicembre 2013 10:56
 
E-mail Stampa PDF

Osservazione di Venere, prima e dopo la sua congiunzione eliaca, e al contempo del Sole in luce bianca e in H-alfa con i nuovi strumenti in dotazione al Calina di Lugano-Carona. Le date sono le seguenti:

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Dicembre 2013 14:43 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Per gentile concessione del Gruppo Astronomico Tradatese, Sig. Cesare Guaita possiamo offrire tre interessanti pubblicazioni (comunicati stampa) riguardanti la cometa Lovejoy, le astroparticelle e gli impatti cosmici e relative conseguenze.

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Dicembre 2013 14:43 Leggi tutto...
 


Pagina 17 di 24

Notizie flash

Unione Astrofili Italiani newsletter 18 aprile 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 29 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 13 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 31 dicembre 2018 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 21 dicembre 2018 (clicca per leggere)