lepleiadi1

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Le ultime notizie dal Team Le Pleiadi



E-mail Stampa PDF

Care amiche e amici delle Pleiadi,

Giovedì 12 dicembre alle 20:00 ci troviamo nella nostra sede di Gravesano per brindisi natalizio, chi volesse raggiungerci è ospite ben gradito, per ovvi motivi vi preghiamo di darci conferma della Vostra presenza via mail.

Il vostro comitato-

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Dicembre 2013 15:49
 
E-mail Stampa PDF

7 dicembre 2013
Irriducibili amici astrofili in quel di Arosio alle 05:30 a caccia della cometa Lovejoy

Guidati da Ivo Scheggia e Gilberto Luvini, alcuni soci ed amici de Le Pleiadi hanno affrontato la levataccia e sfidato il freddo per osservare in un cielo limpido la cometa che non aveva fatto molte promesse, ma che però le ha mantenute mostrandosi nel suo splendore.
Grazie C2013R1!

Arosio 7.12.2013 irriducibili a caccia di comete Cometa Lovejoy foto Scheggia dicembre 2013

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Dicembre 2013 10:32
 
E-mail Stampa PDF

La cometa ISON ha fatto il giro del sole 28 novembre 2013. Diversi osservatori solari hanno guardato la cometa nel momento più vicino al Sole, noto come perielio, in quel momento il destino della cometa era ancora incerto.
È molto probabile che non sia sopravvissuta al viaggio. Il Solar Terrestrial Relations Observatory della NASA e l'Agenzia spaziale congiunta europea e Solar and Heliospheric Observatory della NASA non sono riusciti a ritrovarla alla sua uscita.

Ison location

Questa immagine da Solar Dynamics Observatory della NASA mostra il sole, ma non Cometa ISON il segno bianco mostra dove avrebbe dovuto apparsa la cometa. È probabile che la cometa non sia sopravvissuto al viaggio.

"Non abbiamo visto Cometa ISON in SDO", ha detto Dean Pesnell, scienziato del progetto SDO."Così pensiamo che si sia  frammentata ed evaporata prima di raggiungere il perielio."
Anche se questo significa che la cometa ISON non sarà visibile nel cielo notturno nel mese di dicembre, la ricchezza di osservazioni raccolte nel corso dell'ultimo anno fornirà grandi opportunità di ricerca per qualche tempo.
Una questione importante sarà semplicemente di capire perché non è più visibile.

Per noi astrofili amici di "Le Pleiadi" non rimane che attendere qualche giorno per vedere cosa rimane di ISON e cosa sarà osservabile.

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Novembre 2013 17:31
 
E-mail Stampa PDF

Cometa ISON: le ultime immagini mostrano due strutture ai lati del nucleo cometario

La cometa Ison, ormai ben visibile nei nostri cieli, potrebbe spaccarsi in parecchi pezzi prima di giungere vicino al Sole.Il perielio sarà raggiunto il 28 novembre. Ma il pericolo che si possa rompere prima toglierà a molti di noi l’opportunità di vederla risplendere nel cielo notturno.

Ultimo aggiornamento Domenica 24 Novembre 2013 19:50 Leggi tutto...
 
E-mail Stampa PDF

Immortalate in automatico le due comete (C2012 S1 ISON / C2013 R1 LOVEJOY (fare click su di esse per avere un ingrandimento).

Ultimo aggiornamento Domenica 24 Novembre 2013 19:36 Leggi tutto...
 


Pagina 18 di 24

Notizie flash

Unione Astrofili Italiani newsletter 18 aprile 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 29 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 13 marzo 2019 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 31 dicembre 2018 (clicca per leggere)

 

Unione Astrofili Italiani newsletter 21 dicembre 2018 (clicca per leggere)